Area Riservata

Ricerca

Cassetto

In primavera, di libertà

 Per la prima volta in unico testo, i profili umani e politici dei diciannove martiri pugliesi alle Cave Ardeatine

IN PRIMAVERA WA WEB


Don Pietro Pappagallo in primo piano

Libertà, giustizia sociale, democrazia: i valori civili degli antifascisti pugliesi attivi nella Resistenza romana e trucidati alle Fosse Ardeatine, la più inaudita rappresaglia compiuta in Europa durante la seconda guerra mondiale. Vittime diverse per provenienza sociale e appartenenza politica, ma unite dalla rigorosa lotta al potere dittatoriale e accomunate su base regionale pugliese dall’autore: per debito di riconoscenza, per superare un certo ritardo nella ricerca storiografica, per contrastare nel segno della memoria il clima antidemocratico che riprende ad avvolgerci, per mutare il paradigma della narrazione resistenziale, finalmente attenta alla persona oltre che al fenomeno storico di carattere generale, secondo l’impostazione di Imber Shulamit.

PAPPAGALLO don

Tra le figure dei “libertari a caro prezzo” ricordate nel libro, tutte emigrate a vario titolo dalla Puglia a Roma fra gli anni Venti e Quaranta del Novecento, primeggia quella di don Pietro Pappagallo – sacerdote, resistente, medaglia d’oro al valor civile, Giusto tra le nazioni secondo lo Yad Washem di Gerusalemme – accomunata a quella di Gioacchino Gesmundo da Terlizzi, Cosimo Di Micco di famiglia tranese, Giuseppe Lotti e Vincenzo Saccotelli da Andria, Gaetano La Vecchia da Barletta, Ugo Baglivo da Alessano, Emanuele Caracciolo di famiglia gallipolina, Antonio Pisino da Maglie, Ferruccio Caputo da Melissano, Federico e Mario Carola di famiglia leccese, Nicola Ugo Stame da Foggia, Teodato Albanese da Cerignola, Umberto e Bruno Bucci di famiglia lucerina, Antonio Ayroldi da Ostuni, Ugo De Carolis di famiglia tarantina.

Gli inediti ritratti acquerellati dell’artista Maria Bonaduce impreziosiscono l’opera e la completano iconograficamente, insieme all’approfondito apparato di note, di richiami bibliografici, di tavole comparative proposte in appendice per favorire la considerazione sintetica degli eventi e dei loro interpreti.

 


Renato Brucoli, In primavera, di libertà. Martiri pugliesi alle Cave Ardeatine, ED INSIEME, Graffiti/19, 184, ill., ISBN 978-88-7602-299-9, Terlizzi 2019.

 


Grazie a Renato Brucoli per la commovente dedica!

Dedica totale lentebn

 

CONTATTI

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.