Area Riservata

Ricerca

Cassetto

Spazio alla "Rete"

 I ragazzi al tempo del Coronavirus

Tra i nostri iscritti di sezione, ci sono ragazzi di vari licei di zona (Cavour, Albertelli, ecc), con cui collaboriamo spesso, insieme ai/alle loro insegnanti e ai/alle loro presidi.  Essi sono orgogliosi di apporre sulle locandine dei loro eventi anche il logo dell'ANPI e noi lo siamo ancora di più nell'accogliere le loro richieste e nel dargli il nostro supporto.

Sono ragazzi auto-organizzati che ci chiedono confronti per capire, per approfondire, per condividere.

Come è stato per l’ultimo evento organizzato con la nostra collaborazione (e non solo) prima che il Coronavirus ci proiettasse in tutt’altra dimensione.

Rete 05

Rete 03Locandina Campi di concentramento Ieri e oggi

 

Hanno formato una “Rete” … la “Rete degli Studenti Medi”, e così si definiscono:

“Siamo un'organizzazione democratica, antifascista, pacifica, non violenta, multietnica, laica, ambientalista, antirazzista, apartitica e contro ogni discriminazione di genere o di orientamento sessuale.
Ci riconosciamo nei valori della Costituzione, nei principi di solidarietà sociale. Ci battiamo per una scuola pubblica, laica e democratica, per combattere l'esclusione sociale e il disagio giovanile, per contrastare la dispersione scolastica e ogni discriminazione.”

In quest'"altra dimensione" in cui ci ha catapultato il Covid19, essi sono spesso più responsabili di persone che dovrebbero essere più "sagge" per età, e continuano ad auto-organizzarsi restando a casa e invitando a farlo.
Si sa che spesso i più giovani masticano con più facilità le "tecnologie", ma loro ci mettono anche impegno e creatività.

Con piacere condividiamo questa loro produzione #restiamoacasa e gli offrimo tutto lo spazio che vorranno sul nostro sito!

Forza ragazzi! Abbiamo bisogno di voi! Bravi! Bravi!



 

CONTATTI

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.